Salve Ospite. Ti trovi nel forum ES - Circolare Rossa. Buona navigazione.
 
PortalePortale  IndiceIndice  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 10:03

Micol ha scritto:
Si', vi sono tantissime tonnare la', con docce, tute sub e snorkeling per chi vuole, cmq che uno tsunami immenso risalga per il Campidano poco ci credo, il Campidano è praticamente in montagna, è in salita.

Micol, non hai letto le raccomandazioni dell'E.staff? Qui, stiamo rischiando grosso ... parliamo piano, mi raccomando, se no si sveglia: Mario Tozzi (il geologo, divulgatore scientifico) mi sembra che abbia parlato di uno tsunami nel Campidano di molte centinaia di metri di altezza (forse 5 o 6).

Ho trovato quest'altra fonte: 

http://www.meteoweb.eu/2011/11/gli-tsunami-italiani-antichi-dal-neolitico-al-500/97701/
 
La Sardegna come Atlantide? Un altro evento molto antico, ma ancora tutto da valutare ed accertare, riguarda la Sardegna. Secondo la teoria promulgata da Sergio Frau nel libro “Le Colonne d’Ercole” (Nur Neon, 2002), intorno al 1200 a.c. la parte meridionale dell’isola sarda, in particolare la Piana del Campidano, sarebbe stata colpita da uno tsunami di enorme intensità, con onde alte addirittura 500 metri, che avrebbe spazzato via gran parte della civiltà nuragica. A sostegno di questa affascinante ipotesi, che vede la Sardegna poter essere addirittura la mitica Atlantide vagheggiata da Platone, esistono diversi indizi, correlati soprattutto agli stessi nuraghi che nella parte meridionale dell’isola paiono distrutti o sepolti da fango e detriti quando sono posizionati a quote più basse od in pianura. I nuraghi invece della porzione più settentrionale dell’isola, in particolare a Nord dell’imponente sito di Barumini (anch’esso sepolto e riportato alla luce soltanto 60 anni fa), risultano intatti. Da qui, e da altre osservazioni minori, scaturisce l’ipotesi di un tremendo tsunami, originato da un’eruzione di uno dei vulcani sottomarini situati al largo di Cagliari: le immense onde si sarebbero dirette con violenza a nord, devastando il Campidano e risalendo la pianura per diverse decine di km fino al limite dell’altopiano della Giara che avrebbe in qualche modo formato una specie di diga per le acque. Ipotesi verosimile e compatibile con quanto osservabile sul terreno, ma che per molti studiosi e tecnici ancora deve essere suffragata da indagini più accurate e da prove certe.
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 12:37

Iaf.
Mario Tozzi è juventino, e quindi poco attendibile per definizione.
Inoltre, per come l'ho conosciuta e vista, la Sardegna non mi è sembrata interrata - anche se, ovviamnte, non l'ho osservata con questo pregiudizio conoscitivo, e quindi eventuali indizio in quel senso potrebbero essermi sfuggiti.

Micol.
Divertente il quadretto delle Caroline di Borbone che si lessano al sole spalmate di fondotinta.
La costa tra Villasimius e Arbatax ha le dimensioni di un territorio, sabbiosa e priva di calette, questo sì, ma non tutta uguale, tutta stretta.
Specialmente di notte, in certi punti appare molto vasta e larga.
Like a Star @ heaven

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 13:05

Rom ha scritto:
Mario Tozzi è juventino, e quindi poco attendibile per definizione.
Inoltre, per come l'ho conosciuta e vista, la Sardegna non mi è sembrata interrata - anche se, ovviamnte, non l'ho osservata con questo pregiudizio conoscitivo, e quindi eventuali indizio in quel senso potrebbero essermi sfuggiti.

Juventino? Piemontese? Sabaudo! Dio ce ne liberi ... ma è da capire: la strada è meglio percorrerla in discesa, quando è possibile.
 
Bisogna dotarsi di "pregiudizi conoscitivi" per osservare il paesaggio con occhi vigili.
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 13:12

No, la cosa veramente grave è che il Tozzi è romano, e quello che peggiora ulteriormente la sporca storia è la sua livida avversione per la squadra giallorossa, che per di più spande nell'etere attraverso un'emittente locale di destra, laziale e filo-berlusconiana.

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Gennarino Esposito



Età : 68
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 13:23

Rom ha scritto:
No, la cosa veramente grave è che il Tozzi è romano, e quello che peggiora ulteriormente la sporca storia è la sua livida avversione per la squadra giallorossa, che per di più spande nell'etere attraverso un'emittente locale di destra, laziale e filo-berlusconiana.

O Gesù, Gesummio! Nu m'aspettavo proprio sta notizia! 
O ciuccio, forse quest'anno, pote fa quarcosa. Speriamo ... speriamo che questo fosse l'anno bbuono ... pe li napulitani.
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 14:42

dal mio balcone ho visto un angelo...ma non posso mandare la foto perchè non si può senza iscriversi ad un cavolo di server che mi è alieno e si mangia le mie foto. E questo non mi va. Allora diciamocelo: Myosotis non si possono mandare le foto: Ok, va bene, tranquillo, quindi non le mando e pasta alla amatriciana:-)
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 15:14

Rom.

Di notte entrano in azione soprattutto i bastoncelli per la visione notturna, la visione notturna fa dilatare le spiagge? Non lo sapevo.
In tutti i modi quella spiaggia assomiglia molto Like a Star @ heaven a quella di Torvajanica.Davvero là sei finito in campeggio? In tutta la Sardegna non hai trovato niente di meglio?
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 15:57

iafran ha scritto:
Per ritornare al tema delle belle calette sarde, io, facendo il periplo dell’isola, ho visitato molti camping e mi sono meravigliato di non trovare nessuno a ricevermi verso le ore 21 -22. L'entrata era libera, a registrazione avveniva il giorno dopo, quando ripartivamo per un altro posto. 
In un cortile sul mare, a Portoscuso (parte destra della foto), sono stato impressionato da una sfilza di gigantesche ancorette (1,5 – 2 metri) e da asimmetrici barconi: era il magazzino di una tonnara.

" />

Mi son rimasti il desiderio della cena sarda (non abbiamo fatto in tempo a prenotarci a quella organizzata in  campeggio) e quello di ritornare in Sardegna.  I nuraghi mi hanno affascinato e sono rimasto a domandarmi come poteva essere successo che quelli in altura fossero stati coperti da depositi terrigeni (dopo poco tempo Mario Tozzi, in una trasmissione televisiva, mi ha sciolto i dubbi parlando di uno tsunami che è risalito per il Campidano e che in alcuni punti avrebbe raggiunto anche altezze di centinaia di metri).  
Stintino è meravigliosa!
ok, bravissimo tanto di cappello: ora mi devi spiegare come posti le foto su questo coso
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 16:31

Myosotis ha scritto:


ok, bravissimo tanto di cappello: ora mi devi spiegare come posti le foto su questo coso

Quale onore! (Forse riuscirò dove non è riuscito Rom!)

Io faccio così (Rom correggimi se sbaglio)
1) clicco su Hosting di un'immagine (la prima delle figure doppie di sei, insieme ad una specie di anello di catena),
2) clicco su "scegli file" e ti viene l'elenco delle icone che hai sul desktop (se hai una cartella di foto vai a prendere quella desiderata),
3) nella stessa icona clicca su "ridimensiona l'immagine, 320 px"
4) invia: ti appare un'altra schermata
5) copia ciò che appare scritto sulla riga "immagine - url" .
6) clicca sulla seconda icona delle sei di prima "inserire un'immagine" e inserisci quello che hai copiato al punto 5),
7) clicca dopo sul bottone "inserire" e attendi qualche istante. Quando vedi l'immagine nell'Anteprima, invia.
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 16:55

Micol ha scritto:
Di notte entrano in azione soprattutto i bastoncelli per la visione notturna, la visione notturna fa dilatare le spiagge? Non lo sapevo.
In tutti i modi quella spiaggia assomiglia molto Like a Star @ heaven a quella di Torvajanica.Davvero là sei finito in campeggio? In tutta la Sardegna non hai trovato niente di meglio?

Forse la visione diurna le restringe?
Forse la notte dilata anche il tempo, quando si sta distesi in un letto ad aspettare l'alba, o dilata le angosce, e accorcia le distanze dai ricordi.

La spiaggia di Torvajanica, come quelle di Sabaudia o Castelporziano, sarebbe splendida, se non fosse stravolta e alluvionata di cemento e di gente, e di immondizia assortita.
Andando in quel campeggio, mi sono affidato alla fortuna e al fatto che era gestito da un amico napoletano, anche lui esule in terra nuragica come me.
Più che le calette e le dimensioni dell'arenile, per passare giorni belli e notti da ricordare, contano le persone che incontriamo, no?

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 17:23

Rom.

Tu hai detto che la notte dilata le spiagge, non è vero, nè è vero che il giorno le restringa.
Certo, la notte dilata le angosce, è una visione romantica della notte :angosce, suiciti, e così via.

Dici che accorcia la distanza dei ricordi? No, li allontana, perchè mancando la màche quotidiana che ci ruba il tempo, nel buio si vagola.

Peccato che tu, esula in terra di Sardegna, sia finito là, potevi capitare a Capo Spartivento, e non ti avevamo piu' tra i piedi.

No, oltre le persone gentili che possiamo incontrare nella spiaggia sono molto piu' interessanti calette e arenile, sennò è preferibile sostare nei giardinetti di Piazza Vittorio, qualche persona bella passera'.
Tornare in alto Andare in basso
cardif




MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 17:24

Iafran
anche io due anni fa ho girato la Sardegna, lungo le litoranee.
Uno dei posti più belli dove mi sono divertito ad attraversare a nuoto l'arco naturale è in questa foto che ho fatto, ma non sono riuscito ricordare dov'è, né sono riuscito a ritrovarlo sulla cartina
Dovevo solo stare attento che quelli che si tuffavano dall'alto non mi cadesero in testa.

(grazie per l'apprezzamento nell'altro argomento grazie)

https://i68.servimg.com/u/f68/19/22/80/68/sardeg10.jpg
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 17:52

iafran ha scritto:


Quale onore! (Forse riuscirò dove non è riuscito Rom!)

Io faccio così (Rom correggimi se sbaglio)
1) clicco su Hosting di un'immagine (la prima delle figure doppie di sei, insieme ad una specie di anello di catena),
2) clicco su "scegli file" e ti viene l'elenco delle icone che hai sul desktop (se hai una cartella di foto vai a prendere quella desiderata),
3) nella stessa icona clicca su "ridimensiona l'immagine, 320 px"
4) invia: ti appare un'altra schermata
5) copia ciò che appare scritto sulla riga "immagine - url" .
6) clicca sulla seconda icona delle sei di prima "inserire un'immagine" e inserisci quello che hai copiato al punto 5),
7) clicca dopo sul bottone "inserire" e attendi qualche istante. Quando vedi l'immagine nell'Anteprima, invia.
mi sono impallata dal punto (4) perchè fino al punto quattro c'ero arrivata: il problema è dopo. Ma ci proverò, ce la metterò tutta. Aspetta solo un attimo....
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Lun 8 Feb - 18:35

Micol ha scritto:
Tu hai detto che la notte dilata le spiagge, non è vero, nè è vero che il giorno le restringa.
Certo, la notte dilata le angosce, è una visione romantica della notte :angosce, suicidi, e così via.

Dici che accorcia la distanza dei ricordi? No, li allontana, perchè mancando la màche quotidiana che ci ruba il tempo, nel buio si vagola.

Peccato che tu, esule in terra di Sardegna, sia finito là, potevi capitare a Capo Spartivento, e non ti avevamo piu' tra i piedi.

No, oltre le persone gentili che possiamo incontrare nella spiaggia sono molto piu' interessanti calette e arenile, sennò è preferibile sostare nei giardinetti di Piazza Vittorio, qualche persona bella passera'.

Cria cuervos ...
Sono stato gentile: invece di dire "le persone che s'incontrano" avrei potuto dire "le persone che ci teniamo tra i piedi", o peggio ancora "le persone con le quali stiamo insieme", o peggio che peggio "le persone che siamo capaci di avere come compagnia".

Sulla notte hai idee confuse.
Di giorno l'infinito ha bisogno di una siepe, per vedrlo di là da quella.

Nel buio si vagola, appunto, riemergono riacquistando attualità cose antiche e dimenticate.
Like a Star @ heaven

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Mer 10 Feb - 10:18

cardif ha scritto:
anche io due anni fa ho girato la Sardegna, lungo le litoranee.
Uno dei posti più belli dove mi sono divertito ad attraversare a nuoto l'arco naturale è in questa foto che ho fatto, ma non sono riuscito ricordare dov'è, né sono riuscito a ritrovarlo sulla cartina
(...)
https://i68.servimg.com/u/f68/19/22/80/68/sardeg10.jpg

Un bel paesaggio. Il materiale roccioso dovrebbe essere arenaria (sabbia cementata). Se tale formazione è databile al paleozoico si potrebbe trattare dell’Arenaria di San Vito i cui affioramenti "si distribuiscono su una vasta area che si estende dalla Sardegna centrale a quella meridionale"; se invece è recente, il luogo potrebbe essere anche sulla costa orientale: per trovare il posto dovresti ritornare sui tuoi passi! 
Comunque c'è tutta la penisola salentina che offre simili paesaggi: 1) Torre dell'Orso;  2) Marina Serra;  3) Torre Sant'Andrea

" />" /> 
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Mer 10 Feb - 11:02

Myosotis ha scritto:
mi sono impallata dal punto (4) perchè fino al punto quattro c'ero arrivata: il problema è dopo. Ma ci proverò, ce la metterò tutta. Aspetta solo un attimo....

Cosa succederà mai dopo il punto 4? Niente di strano e misterioso.
Succede che c'è solo da copiare un indirizzo: selezionarlo, tasto destro, copia, poi andare sull'altra icona, si apre menu, tasto destro, incolla, poi inserisci.
Molto più semplice farlo che dirlo.

La cosa che lascia esterefatti è che qui ci sono due donne  (tu e Micol) che sono riuscite a laurearsi in materie tutt'altro che semplici, come medicina e biologia, oltre che (cito all'ingrosso cumulativo) prendere la patente, guidare per le strade di Roma e quelle suburbane, cucinare, richiedere documenti anagrafici, riempire la modulistica bancaria e tagliare la pizza col coltello fornito dall'osteria, ma una sola cosa proprio non riescono a farla: pubblicare una foto.
Ce ne sarebbero, a dire la verità, un altro paio: parcheggiare la macchina e seguire un filo logico - la prima in un forum serve a poco, la seconda servirebbe, ma può essere sostuita da baci e abbracci, e uno sbattere di ciglia, noi siam come le lucciole, che c'hai da di'?
eallora?

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
cardif




MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Mer 10 Feb - 13:17

Iafran,
cntinuerò la ricerca. Ma, data la numerazione progressiva delle foto assegnata dalla macchina fotografica, dovrebbe essere prima di Alghero, salvo errori od omissioni ...

cardif
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Mer 10 Feb - 14:10

cardif ha scritto:
cntinuerò la ricerca. Ma, data la numerazione progressiva delle foto assegnata dalla macchina fotografica, dovrebbe essere prima di Alghero, salvo errori od omissioni ...

Ho fatto prima io. 

" />

https://it.wikipedia.org/wiki/S%27Archittu   S'Archittu è una frazione marina facente parte del comune di Cuglieri, in provincia di Oristano, confinante con la frazione di Torre del pozzo, con il quale chiude a Nord la baia di Is Arenas.
La località prende il nome dall'arco di roccia naturale (in sardo appunto s'archìttu) che domina la cala posta subito a fianco della località ed è raggiungibile a piedi tramite un lastricato pedonale creato nel 2002 che segue il tracciato originale del precedente sentiero sterrato. Nei mesi estivi, dopo il tramonto l'arco è illuminato artificialmente, costituendo un'attrazione turistica. Da questo sono soliti tuffarsi i giovani e i meno giovani; nel 2001 la parte posteriore dell'arco di roccia è stata teatro del Campionato mondiale di tuffi dalle grandi altezze[1]. L'Arco, alto circa 8 metri, è il risultato dell'erosione marina di un'antica grotta formata da calcare, marne e depositi fossiliferi.[2]

L’arco è riportato nella raccolta fotografica Su Tasuru ( https://sutasuru.wordpress.com/italiano/la-sala/ ) da vedere tutta.
Tornare in alto Andare in basso
cardif




MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Mer 10 Feb - 20:00

iafran ha scritto:

Ho fatto prima io.

Sì, il posto è quello. Grazie per avermelo ritrovato allegro

cardif
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Gio 11 Feb - 10:42

Adesso, con la consulenza di mio figlio grande genio dell'informatica, ci riprovo....

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Gio 11 Feb - 15:07

Myosotis ha scritto:
Adesso, con la consulenza di mio figlio grande genio dell'informatica, ci riprovo....

Complimenti! Un'antenna luminosa così non l'ho mai vista in foto. Adesso ti rimane di portarla a dimensioni, non di 800 px Di, come hai fatto tu ... ma accettabili, cioè:

1) ridimensionare immagine 640 px Di larghezza (per i siti) 



o 320 px Di (per i blog)




2) inviare e copiare l'indirizzo dell'immagine (tasto destro) 
3) inserire l'indirizzo dell'immagine nel primo rigo (URL) dell'icona successiva "Inserire un'immagine" e cliccare sul bottone "inserire"

NB - Io, adesso, ho imparato meglio la lezione. 
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Gio 11 Feb - 15:42

Pensa te che m'acceca tutti i giorni.... ma il braccetto sotto, quello no! il sole non lo colpisce mai :-)


Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Dom 14 Feb - 7:48

Iafran

Sei forte quando parli di "gigantesche ancorette,di 1,5-2 metri," e le chiami ancorette?Io ho al collo un' ancoretta piccolina, è di Van Cleef & Arpeals Paris, mi sono limitata , quando ho chiesto il dono, anche perchè i ciondoli grossi sono pacchiani, e in particolare i ciondoli che parlano di ancore...
Cosa regali alla tua compagna oggi, se non sono indiscreta?
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Dom 14 Feb - 11:06

Micol ha scritto:
Cosa regali alla tua compagna oggi, se non sono indiscreta?

rosa  Micol, stavolta faccio una seconda eccezione: una pianta di orchidea (la prima, qualche settimana fa, è stata un bouquet di rose rosse per il suo compleanno con lo zero finale).

(Le "ancorette" da pesca hanno 3 ami di solito, quelle che si regalano si devono adagiare su un piano e dovrebbero fare a meno del terzo)
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Dom 14 Feb - 11:13

iafran.

Ah, bellissime le orchidee, ma è una pianta, deve fare anche il buco.
Qua a Roma oggi piove, anche li'?
Avete avuto danni con la poggia dove tu abiti?
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta   Oggi a 2:54

Tornare in alto Andare in basso
 
Appunti di viaggio, racconti, vita vissuta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Appunti di viaggio - Germania
» Diario di viaggio, il mio sentiero verso il sogno
» la vita facile
» Speriamo che questo spazio possa riempirsi presto con tanti racconti bellissimi!!!!
» La vita non ti chiede mai di cosa hai voglia o no!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ES - Circolare Rossa :: Valle Giulia :: Visto di transito-
Andare verso: