Salve Ospite. Ti trovi nel forum ES - Circolare Rossa. Buona navigazione.
 
PortalePortale  IndiceIndice  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Pizzi e Gabelle

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Rom




MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Gio 15 Ott - 14:08

Quandosono serio, tuscherzi.
Quando io scherzo tu diventi seria.
Ho sempre pensato che il miglior argomento sia lo scherzo, più che lunghi, benché cortesi, ragionamenti.

Quanto alle "coalizioni" da attribuire a me e agli amici qui presenti, questa illazione appartiene a una storia forumistica e a un genere di sindromi persecutorie che non appartengono a me, e neanche a Iafran e Cardif - i quali noi, semmai, ne siamo state vittime in certune occasioni, da parte di un ben determinato e puzzolente tipo di utenti, che ne hanno la patetica vocazione.

Derapage e controsterzo sono termini comuni, tutt'altro che utili per fare sfoggio di checchessìa.
Tuttavia, più che queste parole è opportuno conoscere i gesti, o meglio le manovre, che tali parole rappresentano, ai fini della sicurezza.

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Gio 15 Ott - 15:08

Rom ha scritto:
Ho sempre pensato che il miglior argomento sia lo scherzo, più che lunghi, benché cortesi, ragionamenti.

Quanto alle "coalizioni" ...

Derapage e controsterzo sono termini comuni, tutt'altro che utili per fare sfoggio di checchessìa.
Tuttavia, più che queste parole è opportuno conoscere i gesti, o meglio le manovre, che tali parole rappresentano, ai fini della sicurezza.

Quanto alle "coalizioni" ... hai detto tu. 

Io ho incominciato con una topolino amaranto (comprata usata da un cugino di mio padre), però le Abarth incantavano la mia generazione, e quelli che se le potevano permettere si divertivano soprattutto a raccontare le peripezie che facevano con le loro "fuori serie" per ammutolire la concorrenza e per impressionare i timidi o gli squattrinati. 
Una volta ho visto i sorci verdi a bordo di un'Alfa Romeo Giulia 2000 berlina: non vedevo l'ora di scendere.
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Gio 15 Ott - 15:30

Caro Rom , una volta ricordo di aver preso una multa a Piglio, se cio' puo' consolarti.Dunque, dinanzi al bancomat, dall'altro lato della strada ci sono dei posti per parcheggiare ( 5-6 posti), e bisognava esporre l'orario di arrivo , sosta consentita un'ora. Io ho fatto tutto per benino e volevo solo prendere un gelato. Arrivo con 2 secondi di ritardo, vedo la multa, e taccio. Torno a casa e dopo un po' giunge la multa, la pago, in effetti io avevo ritardato qualche secondo... Ora, ogni volta che parcheggio a Roma, per sicurezza, invece di un euro ne metto 3, sto tranquilla, per ritornare alla macchina, e non devo pagare multe. timido
Tornare in alto Andare in basso
cardif




MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Gio 15 Ott - 15:57

Ad una coalizione contro Tessa non avevo proprio pensato, né ci penserò perché non mi sembra un'idea gradevole. E nemmeno ce l'avevo vista negli interventi precedenti. Oltretutto è certo che non incontrerei il consenso di Rom e di Iafran.

Sono curioso e volevo vedere i palazzoni di sei piani vicino al convento, stimolato dalle argute riflessioni sui mutandoni. Devo comunicare a Google di aggiornare la mappa, perché non li riporta.

Mo' lo faccio io un po' di sfoggio.
Derapage significa slittamento, sbandamento. uscita di strada. E si usa, cioè i francesi lo usano anche per altre situazioni. Ho trovato un esempio, di cui questa è la traduzione:  "Dobbiamo vigilare sui pericoli di sbandamento economico che provengono sia dall'esterno che dall'interno del l'Unione europea." 


cardif
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Gio 15 Ott - 16:12

tessa ha scritto:
Caro Rom , una volta ricordo di aver preso una multa a Piglio, se cio' puo' consolarti.Dunque, dinanzi al bancomat, dall'altro lato della strada ci sono dei posti per parcheggiare ( 5-6 posti), e bisognava esporre l'orario di arrivo , sosta consentita un'ora. Io ho fatto tutto per benino e volevo solo prendere un gelato. Arrivo con 2 secondi di ritardo, vedo la multa, e taccio. Torno a casa e dopo un po' giunge la multa, la pago, in effetti io avevo ritardato qualche secondo... Ora, ogni volta che parcheggio a Roma, per sicurezza, invece di un euro ne metto 3, sto tranquilla, per ritornare alla macchina, e non devo pagare multe. timido

Questo è un altro discorso: forse l’intelligenza degli assessori e dei dirigenti al traffico comunale e statale viene a consumarsi integralmente nella delimitazione delle aree di sosta a pagamento, che sono a servizio degli utenti (con un po' di tolleranza, se si sfora!). 
Le disposizioni in materia di limiti di velocità sono fatte, spesso, da persone che hanno solo voglia di imporre pedaggio ai malcapitati automobilisti, facendosi scudo con la prevenzione degli incidenti: una specie di “altruismo” la loro che se non fosse interessato (a fare cassa) farebbe commuovere anche i duri di cuore.
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Gio 15 Ott - 16:23

Caro Cardif , effettivamente anno dopo anno sono rimasta profondamente turbata dalla costruzione di questi palazzoni quasi appiccicati al Convento di S.Lorenzo ( Ordine FMC), perchè dal convento, sui 700 m slm, si gode una vista stupenda sui Monti Ernici e talvolta fino al mare. Noi andavamo 2-3 volte l'anno per assaporare la pace, il fresco e per qualche scalata, ma poi quando abbiamo visto crescere condomini scriteriati, ci siamo demoralizzati.L'Italia è stata distrutta cosi' ovunque.

Ciao.
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Gio 15 Ott - 16:35

Caro Cardif, avevo deciso, poco fa, di chiudere qui unilateralmente l'interesse per questo 3D.
Ma il tuo accenno ai "gombloddi" è un'occasione preziosa per dire due parole sull'argomento, che riguarda i forum e certe sindromi di alcuni utenti.
Le coalizioni, i gombloddi esistono: li promuovono in genere pochissimi individui, che partecipano ai forum con animo guerresco, e sono portati per carattere a cercare sempre comunelle (alleanze) con qualcuno, schierandosi contro altri.
Probabilmente si tratta di persone/personaggi che trovano difficile avere gratificazioni dagli altri, e cercano amicizia fondandola sul legame che si crea schierandosi "contro": essere insiem contro qualcuno è una conferma di amicizia, tanto quanto è conferma di amicizia sentirsi uniti a fronteggiare ipotetici "attacchi" di qualcuno contro di "loro".

Probabilmente la nostra Tessa si è trovata coinvolta in questo meccanismo, e ne è rimasta condizionata, arrivando a pensare che questa sia la normalità. Cattive compagnie, diciamo.

Nella vita, spesso, basta guardare in faccia le persone, qui nei forum bisogna imparare a leggere sia le righe, sia gli spazi e le interlinee, cosa leggermente più difficile.

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Gio 15 Ott - 18:44

Rom ha scritto:
Le coalizioni, i gombloddi esistono: li promuovono in genere pochissimi individui, che partecipano ai forum con animo guerresco, e sono portati per carattere a cercare sempre comunelle (alleanze) con qualcuno, schierandosi contro altri.
Probabilmente si tratta di persone/personaggi che trovano difficile avere gratificazioni dagli altri, e cercano amicizia fondandola sul legame che si crea schierandosi "contro": essere insiem contro qualcuno è una conferma di amicizia, tanto quanto è conferma di amicizia sentirsi uniti a fronteggiare ipotetici "attacchi" di qualcuno contro di "loro".

Penso che una tale situazione snaturi le finalità politiche di un forum; su scala più grande, forse, è  una prassi strategica per manipolare i mezzi di comunicazione al fine di condizionare e dirigere l’opinione pubblica dove più fa comodo ad disegno di parte.  

Ecco la grande forza del nostro ex cavaliere: tutti i media possibili ed immaginabili (con i parlamentari a dargli il sigillo istituzionale) ad esaltare le sue trovate e ad oscurare il dissenso. 
Queste pensate vanno bene solo per "portare acqua al mulino del mugnaio truffatore".
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Ven 16 Ott - 2:04

Ma vedi, Iaf, un forum è una proiezione del proprio carattere e della propria intelligenza, come lo è il gioco, che erroneamnte viene visto come una parentesi avulsa dal contesto delle cose "serie": in realtà, si manifesta se stessi più nel gioco che nelle cose serie, proprio perché nel gioco siamo più liberi, mentre nelle cose serie entrano in gioco condizionamnti diversi, spesso vincolanti.
Per esempio, nel lavoro possiamo essere costretti all'onestà dal controllo di altri, dalla paura  di essere scoperti e perdere il posto, dal deterrente della legge, insomma dal calcolo economico.
Quello che siamo veramnte, la nostra correttezza si vede quando giochiamo a scopa col nonno, o quando palleggiamo a tennis con un amico.
O quando stiamo in un forum, per giunta anonimi.
Se un forum è uno specchio el quale guardarsi, per alcuni vale ciò che racconta questa epigrafe:


_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Ven 16 Ott - 3:36

Guarda, guarda, guarda questa notizia "cade a fagiolo": un altro sindaco che si preoccupa dell’incolumità degli automobilisti e che arriva a spendere 100 euro al giorno per l’affitto di un autovelox (per un mese 3.000 €, per 6 mesi 18.000 €, in un anno di funzionamento 36.000 €)!
“Che bello fare il sindaco con i soldi dei cittadini” direbbe qualcuno, qualche altro della maggioranza pro-sindaco farebbe notare che lo strumento è un investimento, si ripagherà da solo, anzi apporterà guadagni alle casse comunali champion ... sempre attingendo moneta dalle tasche dei cittadini!  bastone
Che trovata quella di questo sindaco (uguale a quelle di tutti gli altri) applausi , forse migliore dell'inventore del gioco delle tre carte!
.  .  .  .  .  .  .  .  .
 
 http://www.acrinrete.info/News.asp?id=8279

UDC. La giunta Tenuta fa cassa con le multe
 
Per l’ennesima volta l’amministrazione Tenuta sceglie la via dell’affidamento diretto. E’ quanto denunciano i consiglieri comunali Vigliaturo e Molinari i quali contestano e chiederanno spiegazioni sulla determina n° 47/8 del 2/10/2015 (scarica) emessa dal responsabile del settore del comando di polizia municipale dottoressa Maria Teresa Manes.
Determina con la quale il comune, attraverso l’ennesimo affido diretto e sperimentale della durata di  sei mesi,  prende in locazione apparecchiature per  il controllo elettronico della velocità, al costo giornaliero (quando utilizzate) di cento euro più tredici euro per ogni atto elaborato in seguito alle violazioni contestate .
Secondo i consiglieri la fornitura di strumenti per rilevare la velocità è ingiustificata, dato che la Polizia Municipale ne è già in possesso, (andrebbero solo revisionati) ma soprattutto si domandano come sia possibile affidare un servizio simile senza gara.
Si legge nella determina che il dirigente avrebbe scelto autonomamente la società, senza aver avviato un’indagine comparativa e conoscitiva volta ad individuare un soggetto che avesse i requisiti, le professionalità adeguate ad espletare il servizio e che possedesse il necessario Know-how.
L’affidamento è stato, dunque, diretto, eludendo la procedura ad evidenza pubblica, soprattutto perché la ditta a fronte della fornitura (tra l’altro non specificata nella determina)  incasserà 100 euro (con o senza iva? anche questo non specificato!!!!) e in più ad ogni verbale andranno  aggiunti 13 euro (più IVA?) per il servizio di elaborazione dati relativo alla singola procedura, quando dette apparecchiature per poter funzionare avranno bisogno comunque della presenza costante della Polizia Municipale.
In attesa di avere la copia della convenzione e i dovuti chiarimenti da parte del responsabile per avere anche contezza degli obblighi delle parti, informiamo i cittadini acresi del nuovo modo scelto dalla Giunta Tenuta di fare cassa, soprattutto in questi ultimi mesi dell’anno per rispettare le previsioni di entrata a suo tempo inserite in bilancio.
Tornare in alto Andare in basso
cardif




MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Dom 18 Ott - 20:20

Caro Rom

"Probabilmente si tratta di persone/personaggi ...."

'personaggetti'  allegro allegro 


"Nella vita, spesso, basta guardare in faccia le persone, qui nei forum bisogna imparare a leggere sia le righe, sia gli spazi e le interlinee, cosa leggermente più difficile."

Nei testi manca il video e il sonoro, elementi importanti per l'interpretazione di una frase.
Meno male che la punteggiatura aiuta, altrimenti succede come allora:
'ibis redibis non morieris in bello'.
Che brava la Sibilla   ghigno

cardif
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Lun 19 Ott - 9:04

iafran ha scritto:
Guarda, guarda, guarda questa notizia "cade a fagiolo": un altro sindaco che si preoccupa dell’incolumità degli automobilisti e che arriva a spendere 100 euro al giorno per l’affitto di un autovelox (per un mese 3.000 €, per 6 mesi 18.000 €, in un anno di funzionamento 36.000 €)!
“Che bello fare il sindaco con i soldi dei cittadini” direbbe qualcuno, qualche altro della maggioranza pro-sindaco farebbe notare che lo strumento è un investimento, si ripagherà da solo, anzi apporterà guadagni alle casse comunali champion ... sempre attingendo moneta dalle tasche dei cittadini!  bastone
Che trovata quella di questo sindaco (uguale a quelle di tutti gli altri) applausi , forse migliore dell'inventore del gioco delle tre carte!
.  .  .  .  .  .  .  .  .
 
 http://www.acrinrete.info/News.asp?id=8279

UDC. La giunta Tenuta fa cassa con le multe
 
Per l’ennesima volta l’amministrazione Tenuta sceglie la via dell’affidamento diretto. 

Con le strade tortuose di montagna, con le buche nel manto stradale e, nei tratti più rettilinei, con le numerose serie di dissuasori orizzontali di velocità (costruiti artigianalmente per far sobbalzare l’auto anche mantenendo la velocità di una gallina) dovrebbe essere il Comune a pagare automobilisti che vi transitano per il tempo perso e per la maggiore usura che provocano ai loro mezzi! 
Sono dell'idea, però, che fino a quando rimarrà un solo abitante in questo paese di montagna, destinato a morire secondo un’analisi dell’Università di Calabria, certi uomini che s’interesseranno ad amministrarlo penseranno solo a come reperire introiti per pagarsi i compensi per le funzioni, straordinari, gettoni di presenza e spese accessorie ... altrimenti che motivi avevano per mettersi in “politica”?


Ultima modifica di iafran il Lun 19 Ott - 20:49, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
cardif




MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Lun 19 Ott - 19:56

iafran ha scritto:

... altrimenti che motivi avevano per mettersi in “politica”?

caro Iafran, telefoniamo alla sua segreteria e chiediamoglielo, così ci facciamo quattro risate  ghigno

il numero è questo: 0984.921418

sempre che non lo abbia cambiato

cardif
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Lun 19 Ott - 20:45

cardif ha scritto:

caro Iafran, telefoniamo alla sua segreteria e chiediamoglielo, così ci facciamo quattro risate  ghigno

Magari fossero solo lui e la sua segreteria i nostri interlocutori ... però si stanno facendo sentire sonoramente alle loro orecchie due  movimenti di cittadini e di commercianti; le "mezze calzette", però, se non vengono sorpresi  con le mani nel vaso della marmellata fanno sempre la figura delle "calze di marca" ("la presunzione di innocenza" ha fatto la fortuna di pregiudicati incalliti).
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Pizzi e Gabelle   Oggi a 21:13

Tornare in alto Andare in basso
 
Pizzi e Gabelle
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ES - Circolare Rossa :: Ponte Matteotti  :: La storia siamo noi-
Andare verso: