Salve Ospite. Ti trovi nel forum ES - Circolare Rossa. Buona navigazione.
 
PortalePortale  IndiceIndice  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Il devoto scudiero deluso del suo cavaliere

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Il devoto scudiero deluso del suo cavaliere   Gio 31 Dic - 20:03

Un fatto di qualche giorno fa (http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/28/bondi-io-servo-pentito-di-berlusconi-era-brillante-allopposizione-fallimentare-al-governo-e-peggio-del-conte-ugolino/2334961/ ) conferma una mia "profezia alla Mago Merlino" (di felice memoria), scritta il 5 gennaio 2013 su un altro forum, che ripropongo qui per quelli che non l’hanno mai letta ... per allietare la serata (si dice così).  balla

 
Scena: Sandrino, il devoto scudiero, al cospetto di San Pietro.
 
il "devoto scudiero": - Scusate se insisto: era il beniamino del Cupolone ...
S. Pietro: - Allora "AAA anima cercasi" garantita. Sandrino, smettila di genufletterti, vuoi pensare ai fatti tuoi e all'anima che hai avuto per un po' di tempo o ... mi sbaglio?
 
il "devoto scudiero": - No, non Vi sbagliate! Mio buon Signore 
          lo confesso ... e ... ne traggo onore. 
          Prima dell'avventura con il cavaliere 

          ... ero della sinistra un fervido alfiere.
 
Risvegliato quasi da questo avvenimento 
                    contrito Sandrino descrive ciascun evento.
 
Avevo famiglia e qualche aspirazione 
ho voluto badare al soldo e non all'azione.
Del cavaliere sono stato umil servitore 

or mi duole la mente ed anche il cuore: 
alla politica sana non si può guardare

se gli interessi personali si vuol coltivare.
Ho sbagliato e desidero far pentimento 

darei, più di quanto preso, in risarcimento.
Il cavalier starnazza, non si rende conto

della sua vita ha fatto un triste racconto, 
voleva competere in nobiltà con tracotanza

ma nelle meschinità ha avuto perseveranza.
Le figure nobili lo hanno accolto e stimato

pensò gli fosse dovuto e ne ha approfittato 
anche la foto di gruppo non è stata disadorna 

di sogghigno beffardo e mani a mo’ di corna.
Il birichino neanche in piazza ha resistito 

di fare cu-cù, dal monumento, divertito. 
Sculacciate ne avrebbe molte meritate

 ma chi, se non io, gliele ho risparmiate.
Si, se non avesse avuto alcun codazzo 

non avrebbe goduto di tanto sollazzo: 
di uno sgangherato carro senza timone

hanno fatto il trono di un "bamboccione".
Or che si sentono orfani sono scappati

fra i nuovi proponenti si sono riciclati.
Io sono fra quelli che si son ravveduti

invito i compagni a non rimaner seduti.
A spendersi per la politica vera, non fasulla

che considera i cittadini fin dalla culla:
la prosperità di tutti nella democrazia

è quel che si realizza, non è un'utopia. 
Tornare in alto Andare in basso
 
Il devoto scudiero deluso del suo cavaliere
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cos'è un Ateo Devoto?
» Il cavaliere d'inverno- Paullina Simons
» Cristianesimo.....che delusione!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ES - Circolare Rossa :: Via Induno :: Cuori in poltrona-
Andare verso: