Salve Ospite. Ti trovi nel forum ES - Circolare Rossa. Buona navigazione.
 
PortalePortale  IndiceIndice  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Cafè Express

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
cardif




MessaggioOggetto: Cafè Express   Lun 14 Dic - 23:59

Qua c'è un vecchio film del 1980: "Cafe' Express" su soggetto di Nanni Loy, con Nino Manfredi:


L'inizio è un po' lento ma mi ha commosso il finale.

Ma com'è amaro questo commento scritto un mese fa:

"io sono il cazzillo di napoli  del 2015  vivo per strada sono cambiate tante cose dal 77? no nunn'è over e cos so rimaste semp o stess siamo ancor piu' soli tutt quant qu sti telefn man e l'indifferenza della gente è brutta assajè  pecchè sajè ca nisciun te vo ben e comm a nu vel gelid tabbraccie  e scumpar miez a gent?"

cardif
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Cafè Express   Mar 15 Dic - 4:09

Un bel film, con il solito grande Manfredi. E bravi anche tutti gli altri.
Quel trenino che attraversa le colline innevate nella notte mi ricorda il mio viaggio attraverso l'Irpinia, ma era un treno deserto, che si è riempito soltanto nella coincidenza di Caserta.
Bello, sono rimasto a vederlo tutto, fino alla fine. Lo ricordavo poco e male, e rivedendolo mi sono accorto di molti dettagli che mi erano sfuggiti.

Credo che sia un film sottovalutato, e invece presenta momenti che si ricongiungono alla stagione neorealista, mescolati ovviamente allo sprito dissacrante di Nanni Loy, che sdrammatizza ogni situazione nel momento in cui la scena rischia di toccare il melodramma.
La scena finale, alla stazione, è comunque una chiara citazione, senza infingimenti, di "Ladri di biciclette": i bambini sono quelli che nel tempo rimangono più uguali, con lo stesso sguardo amorevole verso un padre sconfitto dalla vita, e nel rimanere sempre uguali sono il punto fermo sul quale misurare il movimento reale del mondo.

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
cardif




MessaggioOggetto: Re: Cafè Express   Mar 15 Dic - 20:17

Caro Rom, non hai detto niente sul commento che ho riportato sopra, che c'è su youtube.
Perché non ti ha colpito o per difficoltà di traduzione?

Eppure "siamo ancor piu' soli tutt quant qu sti telefn man" è una riflessione notevole


cardif
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Cafè Express   Mar 15 Dic - 22:57

Caro Cardif, il mio era una forma di silenzio-assenso, naturalmente.
Tieni conto che ho finito di vedere il film alle 4 di notte, ed ero piuttosto stanco: affrontare i risvolti sociologici di quelle frasi di commento, che tu hai citato, e affrontarle degnamente, avrebbe richiesto un discorso molto articolato - un discorso, per altro, che proprio in quegli stessi termini sostenziali, io vado facendo da anni, e che mi è dunque particolarmente caro.
Devo comunque dire, d'altra parte, che la citazione che tu hai fatto è molto esplicita e non ha una vera e propria necessità di ulteriori commenti.

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Cafè Express   Oggi a 21:12

Tornare in alto Andare in basso
 
Cafè Express
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» manga nail
» sheila nails qualcuna li consce

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ES - Circolare Rossa :: Via Induno :: Cuori in poltrona-
Andare verso: