Salve Ospite. Ti trovi nel forum ES - Circolare Rossa. Buona navigazione.
 
PortalePortale  IndiceIndice  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Il senso della vita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Dom 13 Dic - 22:32

Il Nostro, che sarei io, è intervenuto pochi centimetri sopra allo spazio che sto occupando con questo post, per spiegare ciò che intendeva con la sua frase sibillina circa il titolo del thread.
Ma, come il titolo, anche la sua spiegazione pare che sia rimasta in gran parte oscura.

"Ci sono sempre, caro amico mio, infinite connessioni logiche, o anche oniriche - che talvolta sono le più spietatamente logiche - che possono ramificarsi da un frammento di testo.
... In una scena così c'è tutto il senso della vita. Tutti i sensi della vita.
La ricerca, la gratuità del gioco, l'inganno, l'illusione, la delusione.
"


Non c'è nulla di pindarico nel tuffo dell'immaginazione nei ricordi dell'adolescenza, sebbene il volo sia apparentemente alto e a lunga gittata nel tempo: ma evidentemente i ricordi fanno parte di noi, noi "siamo" i nostri ricordi, e sotto questo aspetto non si tratta di un volo, ma di una discesa in noi stessi, di un ascolto delle nostre voci di dentro.
Quindi possiamo pacificarci col fantsma di Pindaro, a mio parere.
Ma nella mia spiegazione dicevo che ci sono "tutti i sensi della vita", anche quelli iconograficamnte lontani dall'immagine della ragazza che vezzosa nasconde su di sè, o nel rametto di gelosomino, un nastro.
C'è la vita come gioco senza scopo se la vita stessa.
C'è la vita come ricerca, in questo la metafora è evidente.
C'è il senso dell'inganno, del destino beffardo, delle suggestini suadenti.
E la delusione, evocata da chi pone le regole del gioco, ma anche come fatale traguardo alla fine di ogni ricerca.
Ma della vita c'è anche la vitalità, l'eleganza eccitata della giovinezza in quell'invito sensuale di Nora.


Ma, come dicevo, tutto questo è percepibile in qualunque momento, in qualunque episodio della nostra vita: la vita parla sempre di se stessa.


"Le parole di Nora diventano le parole di una qualunque femmina adolescente che gioca con la propria albeggiante sensualità e con la nostra, e non c'è più mistero in questa scena del film di quanto ce ne fosse in quel prato o in quella stanza con la vetrinetta dei liquori, in cui una ragazzina faceva volteggiare un fazzoletino ancora tiepido della sua pelle davanti alle nostre esitazioni."


Tutti i sensi della vita potevamo coglierli, da adolescenti, molto prima di vedere il film, in quei momenti che più ci turbavano, e affascinavano, che per questo ci sono rimasti dentro.
Like a Star @ heaven

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
cardif




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Dom 13 Dic - 22:58

Caro Nostro,
ho letto e capito il senso che hai dato al titolo ed il collegamento col testo di Nora, e per questo m'è parso di esserci andato vicino col mio primo commento.
Però, non avendo visto il film, inizialmente non avevo colto il nesso, e perciò avevo scritto che questo collegamento poteva essere dovuto a cose che non conoscevo, che erano nella mente dell'Autore.

Poi, nella mia esperienza di allora non c'è tutto quello che tu hai visto nel film. C'è stato il gioco puro e semplice, c'è stata la ricerca e scoperta dell'eros, ma anche del sentimento. Non c'è stato inganno, illusione o delusione. Bei ricordi, per niente amari, di eventi fatti perfino di ingenuità, di azioni ardite ma anche di timidezze. E' solo il trascorrere del tempo che ha sedato; e la vita che ha cambiato gli obiettivi.

Intanto sei diventati uno e trino: Rom, Autore e Nostro
Qui le cose si complicano ballano

cardif
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Dom 13 Dic - 23:58

Caro Cardif,
ma di quale Autore parlate? Di Thackeray o del regista Kubrick? Credo che Rom si deve accontentare del titolo di duunviro. Io talvolta ho visto in qualche rete TV Barry Lindon e l'unica cosa che ricordo sono eserciti che marciavano e marciavano e soldati tutti con calzoni bianchi e giacche rosse, poi la bellissima top-model Marisa Berenson , Lady Lindon, che era la figlia di Elsa Schiapparelli e di un magnate ebreo, perse la sorella nel crollo delle Torri Gemelle.Non so se sia viva o morta. Di questo romanzo ho notato l'immensa quantità dei personaggi che si intersecano per almeno mezzo secolo, troppo dispersivo per me, in Manzoni abbiamo, Lucia, Renzo , Agnese, Perpetua, Donna Prassede e Don Ferrante, che morì prendendosela con le stelle, e basta.
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
cardif




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Lun 14 Dic - 0:42

O cavolo!
Grazie all'intervento di Tessa ho capito di aver fatto un errore!
Rom ha aperto questo argomento. In prima riga c'è scritto:  'Autore'    'Messaggio'
Non conoscendo questo romanzo e non avendo visto il film citato, non ne sapevo il titolo e avevo frainteso: avevo capito che Rom avesse inventato lui il titolo 'Il senso della vita', come Autore del Messaggio!

che ignorante che sono ... disperato
Riuscirò a colmare questa lacuna e vedere il film? boh

cardif
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Lun 14 Dic - 1:10

Wow!!!
Secondo me troppo intelletto gente: troppo intelletto e troppo poco cuore. Possiamo spiegare con le parole la felicità, il dolore, l'amore? E se non possiamo, a meno di essere dei grandi poeti, intellettuali o scrittori, o musicisti, o pittori, o fotografi o, semplicemente, citatori, abbiamo a stento sfiorato il senso della vita.
Anche se ciascuno se lo sarà pure chiesto, spero, e qualche risposta se la sarà pure data, immagino: domande del genere hanno senso solo nella nostra umanità.
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Lun 14 Dic - 1:18

Cardif, ti sei lasciato fuorviare da Tessa, che nell'ansia di smontare il 3D - per qualche sua misteriosa avversione ai nastri - si è inventata il problema dell'Autore.
Non capisco poi perché la nostra esegeta la prenda tanto alla larga: poteva rivolgersi a me, con uno di quei messaggi magari un po' terra terra, del tipo "Rom, di chi è il titolo che hai messo in testa a questo 3D?".

Avevi capito bene, Cardif: il titolo l'ho messo io, ovviamente.
E poi, perché mai Thackeray o Kubrik avrebbero dovuto mettere un titolo a una singola frase detta dal personaggio di Nora?

Bene. Scusate l'intromissione.
Like a Star @ heaven

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Lun 14 Dic - 12:47

Myosotis ha scritto:
Secondo me troppo intelletto gente: troppo intelletto e troppo poco cuore. Possiamo spiegare con le parole la felicità, il dolore, l'amore?

Ma no, Myos, non c'è troppo intelletto.
Con le parole non possiamo "spiegare" tante cose che pure ci sembra di spiegare, ma con le parole esprimiamo sempre e comunque quello che le cose significano per noi: sempre, anche quando in apparenza siamo troppo intellettuali.
Le parole significano sempre qualcosa, anche se non è esattamente una spiegazione.
C'è sempre cuore, anche nell'intelletto. E c'è sempre intelletto, anche nel cuore.
Anche questo è il senso della vita, di cui parlavo.
Una ricerca, un confronto con le cose, un rapporto tra persone, che non ha mai veramnte una "spiegazione", ossia un traguardo oggettivo, uno scopo certo, un risultato con un valore assoluto - come appunto l'esito di un gioco, il ritrovamnto del nastro, che non vale nulla in se stesso, ma vale come sfida che ci porta a esplorare il corpo di una donna, e vale come dimostrazione di disponibilità, e come pretesto - e poi il nastrino non sta nemmeno là dove lo cercavamo, ma che importanza ha?
Like a Star @ heaven

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Mar 15 Dic - 19:50

Rom ha scritto:

"C'è sempre cuore, anche nell'intelletto. E c'è sempre intelletto, anche nel cuore."


Voglio risponderti con un pezzetto de "La Ricotta" di Pasolini, sperando che riesco a postarla come d'uopo. Per quanto riguarda ciò che penso io, non è tanto che l'una cosa escluda l'altra ma che si finisca spesso con il cadere in un dogmatismo quale che sia.


https://www.youtube.com/watch?v=nJ35Q8X6xDk


niente da fare, non ci riesco:-)
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Mar 15 Dic - 20:13

Ma che ti salta in mente, Myos, di mostrarci La Ricotta?

Ma prendi esempio dai forumisti seri e bravi: facci vedere un Vanzina, o magari parlaci di Parmenide o di Gottfried Wilhelm von Leibniz.
Ma hai visto che tristezza quel bianco e nero pasoliniano, quei pratacci della periferia romana, e poi tutte quelel frasi nihiliste del regista cinico e livoroso, che sembra ignaro delle magnifiche sorti e progressive, e che è pure marxista?
Ti sembra una roba natalizia?
Vai subito all'angoletto, e vergognati cinque minuti  incazzato

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Mar 15 Dic - 23:19

Myosotis ha scritto:
https://www.youtube.com/watch?v=nJ35Q8X6xDk

niente da fare, non ci riesco:-)

Ma dai, Myos, come non ci riesci?

Quel link, invece di incollarlo lì, lo ncolli semplicemente nello spazietto apposito che ti compare se clicchi sull'iconetta "youtube" che sta sulla cornice superiore (la vedi, lassù'?).

E poi, spesso vedo che (giustamnte) desideri citare le parole del'interlocutore al quale rispondi: invece di fare la fatica di copiare e incollare le parole che ti sembra importante citare, vai sul pulsante "quote" che sta sopra il messaggio al quale vuoi rispondere, appare il box dove tu devi scrivere, con dentro tutto il testo al quale rispondi, su sfondo giallognolo, tu cancelli tutto quello che non serve e lasci solo le parole, le frasi importanti, e poi sotto, nello spazio bianco, scrivi quello che devi scrivere.

A dirti queste cose, sembra che sei una neofita, mentre sei invece una vecchia volpetta del web eh eh sorrisino

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Mar 15 Dic - 23:39

Rom ha scritto:


Ma dai, Myos, come non ci riesci?

Quel link, invece di incollarlo lì, lo ncolli semplicemente nello spazietto apposito che ti compare se clicchi sull'iconetta "youtube" che sta sulla cornice superiore (la vedi, lassù'?).

E poi, spesso vedo che (giustamnte) desideri citare le parole del'interlocutore al quale rispondi: invece di fare la fatica di copiare e incollare le parole che ti sembra importante citare, vai sul pulsante "quote" che sta sopra il messaggio al quale vuoi rispondere, appare il box dove tu devi scrivere, con dentro tutto il testo al quale rispondi, su sfondo giallognolo, tu cancelli tutto quello che non serve e lasci solo le parole, le frasi importanti, e poi sotto, nello spazio bianco, scrivi quello che devi scrivere.

A dirti queste cose, sembra che sei una neofita, mentre sei invece una vecchia volpetta del web eh eh sorrisino

Ok Rom, ok ballano
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Mar 15 Dic - 23:51

Ci siamo quasi, Paole': devi scrivere fuori dallo spazio della citazione, di sotto, nello spazio bianco che sta fuori 
incazzato eallora?

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Mer 16 Dic - 11:16

Myosotis ha scritto:

E va bene: cercherò di adeguarmi alla modernità, rinuncerò al copia-incolla, cliccherò sull'icona in alto per postare musica e filmati da yt e mi lancerò in roboanti disquisizioni fino a narcotizzarmi da sola. So che ce la posso fare: e credimi, ce la farò angry
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Mer 16 Dic - 11:26

Ma... ma.... io avevo quotato "Ma dai, Myos, come non ci riesci? (...) A dirti queste cose, sembra che sei una neofita, mentre sei invece una vecchia volpetta del web " e...e... il mio quote è sparito!!!!!! 
Basta, la prossima volta "anteprima". E non dirmi niente che è meglio capocc
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Mer 16 Dic - 13:10

Cara Myos, quando devo citare un periodo ( raramente, perchè non è che sia molto ispirata qui...)premo tasto maiuscolo ( all'inizio della citazione) e poi premo tasto maiuscolo ancora alla fine della citazione e poi clicco, tutto qui, certo si hanno molti metodi diversi.

Ciao, bellissima.
PS. In genere amo fare i riassuntini, come in 3^ elementare, dalle monache.
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Mer 16 Dic - 23:11

Myosotis ha scritto:
Ma... ma.... io avevo quotato "Ma dai, Myos, come non ci riesci? (...) A dirti queste cose, sembra che sei una neofita, mentre sei invece una vecchia volpetta del web " e...e... il mio quote è sparito!!!!!! 
Basta, la prossima volta "anteprima". E non dirmi niente che è meglio capocc

Per la serie " come capottare al parcheggio".
sghignazza
Sta' a vede' che ti devo venire a cercare ché ti rompi una gamba scivolando dentro le losche trappole del forum.
 fatica
Non c'è niente da fa', ma chi v'ha dato la patente  stendiamopanni

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Gio 17 Dic - 9:04

tessa ha scritto:
Cara Myos, quando devo citare un periodo ( raramente, perchè non è che sia molto ispirata qui...)premo tasto maiuscolo ( all'inizio della citazione) e poi premo tasto maiuscolo ancora alla fine della citazione e poi clicco, tutto qui, certo si hanno molti metodi diversi.

Ciao, bellissima.
PS. In genere amo fare i riassuntini, come in 3^ elementare, dalle monache.

E finalmente... tadaaam!!!!
Queste piccole soddisfazioni... questo sì, che da' un senso alla vita  ballano

Un abbraccione Tess
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Gio 17 Dic - 13:34

Ma... non ho capito: Tessa non t'ha detto niente (a parte quella roba confusa , tasto maiuscolo, prima, dopo), ho fatto tutto io, t'ho sollevato di peso dal fango dell'ignoranza e il risultato è: un abbraccione Tess? 
pc 
Subito a casa, una stendiamopanni  e l'altra  pulizia

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Gio 17 Dic - 13:45

Rom,
ma manco io ho capito niente di cio' che mi ha scritto Myos, ma io ho l'Uberstiegt ( il passar oltre degli psichiatri tedeschi) che è molto sviluppato, tu ti soffermi su tutto. Se Myos avesse voluto spiegarsi bene, lo avrebbe fatto. Se non l'ha fatto, si vede che non era importante.

Ciao,
huug bacetti e abbracci. huug
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Gio 17 Dic - 14:14

Maschi Tess: visciralmente sciovinisti e terribilmente permalosi....

E va bene Rom: mi hai sollevata "di peso" dal fango dell'ignoranza, illuminata nel buio della ragione, ascesa ad un livello senziente .... Oh, mio mentore dei forum! oh mia guida! oh mia ragione! oh mia luce inchino inchino inchino inchino

...in genere Tess, basta poco a rassicurarli  sìsìvabbè
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Gio 17 Dic - 15:20

Cara Myos,
ma quella del maschio Rom era semplicemente una splendida citazione da Milton da "Il paradiso perduto"("Chi ti ha chiesto, o Signore, di trarmi dalla creta e di farmi uomo?"), splendida perchè difficile da riconoscersi se non  si è veri iniziati alla letteratura inglese... quale sono io, ad es...ahahah. Insomma  ti vuole trarre fuori dal fango dell'ignoranza informatica, e fai fare, ascoltalo, chissà che lui non combini qualcosa di buono...una volta tanto...

Grazie per l'abbraccione Myos :ride:che ricambio
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Gio 17 Dic - 22:45

Ma, con Myos facevo funzione di carro attrezzi: l'ho agganciata e rimorchiata fuori dalla pozzanghera nella quale era precipitata.
Niente di più, per noi eroi accorrere in aiuto delle pulzelle (sì, va be', oh be', sì be') è una cosuccia ordinaria.

caffe

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Ven 18 Dic - 5:47

Rom, tesoro,  huug
e come hai tirato Myos fuori dalla pozzanghera in cui era precipitata? Con le corde?E' vietato dalla legge, non lo sai?E tu non ci sei finito dentro, la pozzanghera?Non sapevo di tutte queste tue buone azioni, senno' non avresti conosciuto Myos che, con te, non si fa scrupoli.
Buon caffe', non berne troppi cuore
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Ven 18 Dic - 15:32

Vi siete accorti che questo dialogo potrebbe essere uno splendido prologo all'oggetto del post? ... Oddio, ho detto "prologo"?... Si, l'ho detto e mi pento ma, poi, mi emendo: come vedi faccio tutto da sola ma, di necessità virtù, se non all'amore non al denaro nè al cielo, qualcosa di sacro c'è sempre anche in una pozzanghera. La mia personale, a dire il vero, sarebbe più uno stagno: qualche pesce, rane e girini, qualche airone di passo, canne e insetti a volontà e, intorno, una buriana di erbacce e molto salice. Peccato per i lecci che oltre modo adoro ma c'entrano come i cavoli a merenda. E nessun vitello perdio! grasso o magro che sia: i più fortunati potranno pascolare altrove o mangiar paglia nella stalla per poi finire comunque in padella, sulle mie sponde  qualche tartaruga, qualche rospo, roba povera e non edibile, per fortuna.
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Ven 18 Dic - 21:32

Hai detto prologo, sì.
Ma non devi preoccuparti, qui non siamo rigidamente obbligati al minimalismo, e aleggia di tanto in tanto perfino la consecutio temporum e a nessuno sono venute le bolle.
Dello stagno hai dimenticato le zanzare, che a Quartu per esempio sorvolano le saline e si distinguono dagli aironi rosa solo per il colore - probabilmente erano ricomprese nella categoria "insetti a volontà", ma le zanzare di stagno meritano una menzione specifica e tutta loro.

E' vero, comunque, che le pozze d'acqua abbiano un sentore di sacro.
Da bambino spesso mi perdevo a fissarle, ci si specchiava il cielo, e quelle oleose avevano riflessi iridescenti.
I forum sono pieni di pozze, talvolta iridescenti, altre volte soltanto oleose.

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Il senso della vita   Oggi a 21:13

Tornare in alto Andare in basso
 
Il senso della vita
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» il senso della............miglior vita
» I piaceri della vita
» Il valore della vita
» il mio senso della vita
» Il vostro senso della vita

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ES - Circolare Rossa :: Via Induno :: Detto fra noi-
Andare verso: