Salve Ospite. Ti trovi nel forum ES - Circolare Rossa. Buona navigazione.
 
PortalePortale  IndiceIndice  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 A Rom

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: A Rom    Mer 29 Lug - 14:06

A Rom.

Rom, non avendo ora sufficiente tempo per l'allocuzione shespiriana, mi soffermerò su Petrarca, che pur la tua professoressa doveva avere caro.

From:
Erano i capei d'oro a l'aura sparsi.

by Petrarca.

.............
Non era l'andar suo cosa mortale,
ma d'angelica forma: e le parole
sonavan altro che pur voce umana.
........

L'espressione ricorda lo stil novo ma il Poeta accetta il richiamo virgiliano, su cui i commentatori sono d'accordo :"Et vera incessu patuit dea" Eneide I, 405.
A Petrarca si ispirerà Shakespeare, e Petrarca è il vero poeta moderno dell'Italia, che concepisce l'Italia come entità a sè stante,- mentre Dante è ancora ancorato al Medioevo,- ed è il  precursore dell'Umanesimo.
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: A Rom    Mer 29 Lug - 15:18

Grazie: una dedica intitolata al Petrarca è sempre gradita.
Ma cosa ho fatto per meritarla?
Per fortuna è una dose piccola, da 75mg.
Like a Star @ heaven

_________________
Storia diversa per gente normale, storia comune per gente speciale
Tornare in alto Andare in basso
 
A Rom
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ES - Circolare Rossa :: Via Induno :: Detto fra noi-
Andare verso: