Salve Ospite. Ti trovi nel forum ES - Circolare Rossa. Buona navigazione.
 
PortalePortale  IndiceIndice  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Uno specchio di terra rossa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Rom




MessaggioOggetto: Uno specchio di terra rossa   Mar 12 Mag - 9:11

Scrivo solo la prima parte di una riflessione, che mi piacerebbe veder continuata da chi desidera aggiungere o contestare qualcosa sul tema. Un lavoro a più mani, che non è detto che debbano andare d'accordo.



Gli Internazionali di Tennis a Roma, come Wimbledon o Flushing Meadows, sono la vetrina di una civiltà: ingannevole e veritiera allo stesso tempo, come tutte le vetrine.
Diciamo che sono lo specchio di come vorremmo essere, o come ci piace pensare di essere: ordinati, puliti, leali, forti, sani e belli.
I tennisti, maschi e femmine, sono loro per primi una forma ideale di umanità: questo sport non consente divagazioni esasperate da un modello fisico equilibrato. Non possono esserci cinghialoni, come nel rugby, né sherpa atticciati come nell’alpinismo, o busti esili sostenuti da gambe possenti come nel ciclismo, o bradipi sedentari come nella vela, o pettorali ipertrofici a danno della scioltezza, né quadricipiti gonfi a svantaggio dell’agilità, per non parlare del confronto col calcio, nel quale uno zoppo toccato dalla grazia come Garrincha ha potuto essere tra i più grandi di sempre, e poi quel botoletto di Maradona, che a incontrarlo per strada avresti pensato che potesse essere tutt’al più un garzone di fornaio.
Certo, poi, a guardarli bene anche loro, uomini e donne del tennis, non sono così perfetti e uguali, come cloni: anzi, hanno visi, e gambe e braccia, e occhi diversi e caratteri diversi.
Un elemento in più, nel quale ci piace specchiare il nostro individualismo occidentale.


E poi, il pubblico ...
Tornare in alto Andare in basso
E.staff
Admin



MessaggioOggetto: Re: Uno specchio di terra rossa   Mar 12 Mag - 17:20

Coraggio, Rom: qualcuno prenderà dalla tua mano morente il testimone.
Tornare in alto Andare in basso
http://es-forum.forumattivo.it
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Uno specchio di terra rossa   Mar 12 Mag - 18:11

Io non so che dire ... la disciplina la guardo raramente ... posso solo constatare che le sorelle Williams e Maria Sharapova abbracciano tutto il repertorio (cromatico) della bellezza femminile e che Novak Djokovic ha una accattivante simpatia, da autentico uomo sportivo. 
Questi personaggi, inoltre, sono anche veri campioni nella loro disciplina.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Uno specchio di terra rossa   Oggi a 2:54

Tornare in alto Andare in basso
 
Uno specchio di terra rossa
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Storia della Terra in un anno: l'insignificanza dell'uomo
» "Terra" di ieri sera
» validità ricetta rossa
» Qualcuna è andata sul Mar Rosso a dicembre?
» Come vi piace la Pizza?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ES - Circolare Rossa :: Via Induno :: Cuori in poltrona-
Andare verso: