Salve Ospite. Ti trovi nel forum ES - Circolare Rossa. Buona navigazione.
 
PortalePortale  IndiceIndice  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Un piccolo ciao

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Un piccolo ciao   Sab 9 Mag - 18:20

E' brutto questo silenzio su alcune assenze del forum. A quanto pare, ci siamo persi uno che passa  e Tessa.
Chissà perchè?  Una battuta indigesta? Solo stanchezza?
Anche i forum sono luoghi di amicizia, e quando un amico si allontana è inevitabile chiedersi come mai.
Specie quando si tratta di frequenze assidue e vivaci.
Se io non scrivo per un pò di tempo, rientra nelle mie abitudini.
Ma il nostro Mago aveva creato rubriche spiritose, si era speso come co-admin e, improvvvisamente, deve essergli parso che non fossero apprezzate.
Su Tessa, alzo le mani, non ho mai capito nè l'origine nè la direzione delle sue divagazioni, eppure costiituisce anch'essa un personaggio amabile a suo modo.
Noi, fanatici di politica, siamo troppo seriosi per un piccolo forum divagante e inaspettatamente virante al vernacolare?
Non credo. Forse, sono proprio quelli che credono di essere più leggeri  e disponibili a manifestare suscettibilità eccessive, come se il dileggio scherzoso non dovesse appartenere anche alle nostre corde.
Io non amo i messaggi privati, proprio perchè amo i forum, con il loro rischioso carico di pubblica esibizione e condivisione, per cui, coerentemente, esterno la  mia delusione nel luogo che mi pare più appropriato, il Forum.
Ove mi fossi sbagliata, e le assenze dei nostri amiici fossero solo temporanee, sarò lieta di averne conferma nel forum, fosse pure con un piccolo ciao di commiato.

Lara  ciao
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Sab 9 Mag - 22:00

Lara, io vi seguo sempre. Ma, purtroppo, di fronte ad un mondo che cambia, io, alla mia età, ho poco da dire. scratch
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 10:37

Scrive Lara ( chi parla, chi parla, dopo essersene stata in panciolle per settimane, affacciandosi solo durante il week-end- quale Lonley Ranger- a dire che nel centro dei paesetti della Ciociaria bisognava sfrecciare a 100/km h, e che non voleva limiti...) una reprimenda violenta contro di me, Lara...c'è il sole , andiamoci ad abbronzare in spiaggia, no dunque che hai scritto? ah! ecco :"Su Tessa alzo le mani non ho mai capito nè l'origine ne' la direzione delle sue divagazioni..." Mamma mia, il mio è un quadro clinico duro, la mia è un'afasia gravissima, una forma di dislessia delle piu' incurabili, è una grave schizofrenia, sono a un livello di pazzia allo stato puro, eh? Vedo che non hai pensato un attimo che per me non è stato mai semplice uscire fuori dai binari della pagina politica quotidiana per inventarmi qualcosa di diverso ( le divagazioni, origine e direzione) perche' , guarda, penso che una persona, dopo aver fatto indigestione di giornali on-.line e di giornali- Gutenberg, abbia bisogno anche di divagazioni senza logica (?), ognuno ha il suo campo , tu il razionale ( molte volte ci hai depresso, sappilo, Radames una volta ti disse di farti una camomilla, non aveva torto), io l'irrazionale. Ma se l'Admin non ha censurato l'origine e la direzione delle mie divagazioni, a te che te ne importa?
Non ho abbandonato affatto il forum , ho avuto da fare, non so che fara' Uno che passa, d'altronde io e lui ci siamo scontrati sempre, anche a Spazioforum , sai le grosse intelligenze si scontrano...Come avrai capito, l'immodestia è una delle mie qualità.

Cara Lara, visto che non conosci le catene associative di Freud, vattele a ripassare, muoviamoci nell 'aere aprico ( questo lo capisci?), bene.

Amore, amore, amore

Mi ritorni in mente
bello come sei, forse ancor di piu'
mi ritorni in mente
dolce come mai, come non sei tu
un angelo caduto in volo
questo tu ora sei in tutti i sogni miei
come ti vorrei, come ti vorrei
ma c'è qualcosa che non scordo
c'è qualcosa che non scordo
   che non scordo

Mi ritorni in mente
bello come sei, forse ancor di piu'
mi ritorni in mente
dolce come mai, come non sei tu
un angelo caduto in volo
questo tu ora sei in tutti i sogni miei
come ti vorrei, come ti vorrei
ma c'è qualcosa che non scordo
c'è qualcosa che non scordo
  che non scordo......
............
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 13:06

Cara Tessa,
 
hai dimenticato di sottolineare che ti ho definito un personaggio amabile, proprio per queste divagazioni improvvise, come citare i testi  di vecchie canzoni, che non dovrebbero appartenere alla tua generazione.
O sfoderare citazioni bibliche come un vecchio rabbino brontolone.
Fa tutto parte del tuo personaggio, e gli altri componenti del forum accolgono le tue esternazioni con molta simpatia, mi pare.
Quello che non capisco è la piccola dose di livore con la quale condisci certe stroncature verso i tuoi interlocutori, che, forse, meriterebbero lo  stesso trattamento che loro riservano ai tuoi post: attenzione e rispetto.
Naturalmente, ognuno si diverte a suo modo,  e noi scriviamo qui per divertirci. Senza preclusione di argomenti e, per quel che mi riguarda, senza instaurare nessun tipo di competizione stilistica o contenutistica.
Alzare il ditino professorale è quanto di più inutile e antipatico in un contesto del genere, ma si sopporta  anche questo, se fatto con la dovuta leggerezza e cordialità.
Specialmente, quando certi giudizi liquidatori sono così elementari, indegni di un personaggio erudito come ci hai spinto a considerarti, quasi avessi difficoltà a  comprendere il significato ultimo di quello che leggi.
Naturalmente, contesterai aspramente quello ho scritto.
Resta da vedere, ma neanche poi tanto, se lo farai con leggerezza e cordialità,  o con quell’acida ribellione che riservi a un pugno di forumisti, scelti a tua esclusiva discrezione, tra cui la sottoscritta e Uno  che passa.
Forse ti sto dando troppa importanza, ma per me sono tutti importanti e degni di rispetto, anche quelli che non mi rispettano e a cui sono antipatica. Penso sempre che, in fondo, qualche ragione ce l’avranno.  scratch
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 14:40

Lara ha scritto:
Cara Tessa,
 
hai dimenticato di sottolineare che ti ho definito un personaggio amabile, proprio per queste divagazioni improvvise, come citare i testi  di vecchie canzoni, che non dovrebbero appartenere alla tua generazione.
O sfoderare citazioni bibliche come un vecchio rabbino brontolone.
Fa tutto parte del tuo personaggio, e gli altri componenti del forum accolgono le tue esternazioni con molta simpatia, mi pare.
Quello che non capisco è la piccola dose di livore con la quale condisci certe stroncature verso i tuoi interlocutori, che, forse, meriterebbero lo  stesso trattamento che loro riservano ai tuoi post: attenzione e rispetto.
Naturalmente, ognuno si diverte a suo modo,  e noi scriviamo qui per divertirci. Senza preclusione di argomenti e, per quel che mi riguarda, senza instaurare nessun tipo di competizione stilistica o contenutistica.
Alzare il ditino professorale è quanto di più inutile e antipatico in un contesto del genere, ma si sopporta  anche questo, se fatto con la dovuta leggerezza e cordialità.
Specialmente, quando certi giudizi liquidatori sono così elementari, indegni di un personaggio erudito come ci hai spinto a considerarti, quasi avessi difficoltà a  comprendere il significato ultimo di quello che leggi.
Naturalmente, contesterai aspramente quello ho scritto.
Resta da vedere, ma neanche poi tanto, se lo farai con leggerezza e cordialità,  o con quell’acida ribellione che riservi a un pugno di forumisti, scelti a tua esclusiva discrezione, tra cui la sottoscritta e Uno  che passa.
Forse ti sto dando troppa importanza, ma per me sono tutti importanti e degni di rispetto, anche quelli che non mi rispettano e a cui sono antipatica. Penso sempre che, in fondo, qualche ragione ce
scusa se mi intrometto  , ho appena  letto 25 righe di accuse gratuite  nei confronti della mia amica Tessa che ho sempre definito il simbolo  della  dolcezza.
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 16:13

Cara Lara,
vedo che è un motivo ricorrente in te e in  Uno che passa questa storia delle canzonette di Battisti e altre-famosissime-  trasmesse dalla radio-tv-Nasa, da Titano in continuazione, mi pare di essere capitata lo scorso anno? o due anni fa? in tv su uno spettacolo orrendo dove orrendi bambini cantavano canzoni di Battisti e di Baglioni, etc e certamente non venivano indagati per cio'. Anche i miei nipoti e nipotini conoscono le canzoni di Battisti e di Mina degli anni passati, le belle canzoni restano. E' un filo conduttore continuo, continuo ,mah. Si', ecco, in questo spettacolo orrendo in cui bruttissmi bambini cantavano canzoni d'amore appassionate di Baglioni, Mina, Battisti lo scorso anno ha vinto un ragazzetto che cantava i Giardini di Marzo, penso degli anni 70, solo che il giovinetto aveva 14 anni e mi sembra molto riduttivo per te e Uno che passa -data la vostra intelligenza- mettervi a fare il test del carbonio radioattivo con le canzonette che conoscono tutti, e che fanno parte della storia dell'Italia... Ma poi, tra l'altro, che ve ne frega?
Io credo di essere stata sempre gentile con tutti e di non aver mai levato il dito, sono conscia della mia ignoranza stilistica, non mi metterei mai con te o con Uno che passa perchè ne rimarrei schiacciata, ma credo che questo sia un posto ove ognuno possa parlare di cio' che sa. Io non conosco la politica interna ed estera come te, quindi in materia taccio.
Mi sembra pero' che almeno dall'apertura di questo ultimo forum ES sia stata molto buona e non abbia usato  la tecnica dello spiazzamento (?) come ha anche ammesso l'Admin, -anche perche' poi non so bene in che consista. Daltronde prendersi a parolacce e  bastonarsi in un forum di 50 persone puo' avere un senso -, ognuno trovi quello che vuole- ma se vi sono 5 persone non so a cosa serva malmenarsi.
Non so, mi sembra davvero di essere stata molto corretta in questo forum e in altri, e se nessuno scriveva un rigo, io ho sempre cercato di scrivere qualcosa, almeno per ricambiare cio' che il forum mi aveva dato, un momento di pacatezza e di serenita'.
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Gennarino Esposito



Età : 68
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 17:10

Lara ha scritto:
E' brutto questo silenzio su alcune assenze del forum. ...
Chissà perchè?  Una battuta indigesta? Solo stanchezza?
Anche i forum sono luoghi di amicizia, e quando un amico si allontana è inevitabile chiedersi come mai. (...)
Noi, fanatici di politica, siamo troppo seriosi per un piccolo forum divagante e inaspettatamente virante al vernacolare?
Non credo. Forse, sono proprio quelli che credono di essere più leggeri  e disponibili a manifestare suscettibilità eccessive, come se il dileggio scherzoso non dovesse appartenere anche alle nostre corde.

Mi sono accorto solo adesso di questo argomento … il vernacolare lo utilizzo molto (con traduzione in italiano) per tentare di fornire quello che passerebbe nella mente dei cittadini, senz'altro con minore istruzione ma non con meno esperienze o che non siano insensibili su quanto viene deciso ed imposto anche sulle loro vite e sulle loro tasche.
Avevo notato anch'io che qualcuno di mia conoscenza … si faceva desiderare e ho pensato se non fosse stata per mia colpa.
Certamente, a volte, qualche tono può urtare la suscettibilità di qualcuno … dobbiamo tenere presente che la volontà di Rom di aprire questo forum riempie la mancanza di confronto politico e di discussione (voluta dai personaggi che regolano la nostra vita) avvertita e sofferta da noi tutti … Dovremmo solo manifestare una maggiore disponibilità … 
Dopo questo non mi rimane altro che invitarvi a "ridere" un po’ sui ciò che può succedere a Napoli, in Piazza Plebiscito, fra i soliti frequentatori ...   allegro
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 17:47

tessa ha scritto:

Io credo di essere stata sempre gentile con tutti e di non aver mai levato il dito, sono conscia della mia ignoranza stilistica, non mi metterei mai con te o con Uno che passa perchè ne rimarrei schiacciata, ma credo che questo sia un posto ove ognuno possa parlare di cio' che sa.  un rigo, io ho sempre cercato di scrivere qualcosa, almeno per ricambiare cio' che il forum mi aveva dato, un momento di pacatezza e di serenita'.

Può darsi che tu non te ne sia resa conto, ma non è proprio così, e le tue risposte sono lì a testimoniarlo,  senza bisogno che io riunisca qualche esempio.
Tu ridicolizzi gli argomenti altrui e rifai la storia dell'umanità per inserirvi le tue ragioni. Ripeto che è solo un fastidio per chi ti legge, ma è assolutamente legittimo farlo, se questa è la propria cifra stilistica.
Quello che continuo a non spiegarmi è la venatura d'astio che ci metti, astio che peraltro attribuisci agli altri, il che non è vero.
Questa è la prima volta che mi intrattengo a discutere  con te, proprio perchè non sono brava in questi interventi a dispetto, e vorrei scrivere con tranquillità, senza preoccuparmi delle reazioni pregiudiziali di qualcuno, come si fa in un piccolo forum di pochi amici.
In quanto a Freg, è vero che è siciliano, ma il paladino Orlando ha abbandonato quell'isola da molto tempo, ed anche l'amicizia per Tessa non deve significare per forza ostilità preconcetta per altri.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 18:15

Stavolta, Gennarino Esposito ha fatto le mie veci scrivendo quel che passava nella mia mente.    
Io, forse, devo scusarmi con tessa se qualche volta mi sono intromesso, da ateo, nei suoi post.
Un rallentamento improvviso di interventi può anche starci ... i motivi possono essere vari, fra cui anche le belle giornate (finalmente).
Le ragioni per il dibattito, però, ci sono ancora tutte, nonostante la nostra apparente impotenza a far cambiare le cose. 
Le cose, però, per essere modificate devono essere portate all'attenzione di tutti (non dimentichiamolo).
Tornare in alto Andare in basso
Radames




MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 19:05

Mi sono riavvicinato all'ambiente forumistico, su grazioso invito e l'ho fatto, conoscendo le doti del padrone di casa e di chi gli è vicino, e l'ho fatto volentieri perchè discutere di politica e di economia mi interessa,
Ma devo dire, anche collegandomi con altri forum dei quali ho ricordo e conoscenza, che l'entusiasmo di qualche lustro fa si è generalmente disperso, si è rarefatta la moda e mi è difficile capire il perché, non condividendo la ragione che molti pensano sia Facebook o altri fenomeni del web che sottraggono interesse.
Se devo dire la mia, dico che si è esaurito l'aspetto ludico del forum generalista, il che ricalcherebbe il  vecchio adagio dell'un-bel-gioco-dura-poco.
Io, comunque, non me ne vado, scrivo poco e solo quando ho qualcosa da dire o da confutare, leggo di più e se ciò che leggo mi intriga, scrivo, altrimenti faccio sega e a differenza del passato, non mi rodo la coscienza.


Ultima modifica di Radames il Lun 11 Mag - 11:27, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 21:04

Maremma! e che ti è successo oggi? tu hai la fortuna di potermi leggere, scrivendo io da  3a elementare, io invece non ti ho mai potuto leggere tutta, dovendomi dare pizzicotti per svegliarmi dopo il terzo rigo, tutti sappiamo che scrivi benissimo ma io non so che scrivi.
Ma a chi ho dato addosso ultimamante? Agli amici iafran e cardif non credo, son molro gentili, forse avevano altri nick, forse li conoscevo con altri avatar, in tutti i modi non mi sono mai scontrata con loro.
Chi resta?
Radames, non ci siamo mai scritti, mi sembra molto bravo.
Si,' con Uno che passa mi sono sempre scontrata a SF, diciamo che anche lui ha un carattere brutto, poi mi sono scontrata con te, a SF, 3 anni fa, e perchè? e chi se lo ricorda?ah! le palline dell'albero di Natale, a ogni Natale dicevi che dovevi fare l'albero di Natale e ogni palla ti ricordava qualcosa, e mettevi queste palle, tutto il pomeriggio a  scrivere che mettevi le palle, al che io ti risposi che avevo tutto incorporato, in cantina,  presepe in miniatura + alberello in plastica, attaccavo la corrente e era  fatto, non scocciavo nessuno, in tutti i modi poi l'hai finita co' ste palle! Ah! la novella di quella che batte la testa e va in coma e la monaca le porta la padella, pensa tu uno che sta 4 ore nel traffico di Roma col piede anchilosato sulla frizione, torna a casa e dice, che faranno gli amici di Areaforum e si legge la storia di quella che batte la testa e va in coma e la monaca le porta la padella, ma perche' se mi  fa ridere questa novella non posso ridere? e poi non mi ricordo per quali altri motivi ci sono stati attriti, per carita', ah , ah ecco, era un periodo i cui a Roma pioveva pioveva, alcuni miei amici con loft a Marconi avevano dovuto sloggiare perche' il fiume travolgeva tutto, forse due o tre anni fa, e pioveva pioveva e io non sopporto la pioggia, il traffico in tilt, gli automibilisti incazzati il triplo, i vigili pure, le macchine in panne, chi scivolava e si rompeva il collo del femore, l'atmosfera lugubre che ti piomba adosso, Roma che ha tutto un colore di un azzurro slavato di stoviglia, mamma mia, e tu hai scritto un post molto carino sulla pioggia( ci mancavi solo tu), e dicesti che eri uscita per ora pranzo dall'ufficio a Castel Sant'Angelo, per camminare sotto la pioggia ( non ti bastava tutta quella che ti eri beccata, altra pioggia), e ti affacciasti dalla spalletta del ponte per vedere che succedeva giu'( non ti ho detto di buttarti di sotto, cosi' ti levavi di mezzo e non se ne parlava piu' una volta per tutte, ammettilo, ), e scrivevi che guardavi le foglie morte, i rami degli alberi che galleggiavano, facevano il mulinello, brava, dopo 30 giorni di pioggia era quello che volevamo leggere.
Dopo di che non ci siamo piu' scritte, è giusto, e continueremo a non scriverci. Come ti pare.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Dom 10 Mag - 23:35

Radames ha scritto:
Io, comunque, non me ne vado, scrivo poco e solo quando ho qualcosa da dire o da confutare, leggo di più e se ciò che leggo mi intriga, scrivo, altrimenti faccio sega e a differenza del passato, non mi rodo la coscienza.

Dovrebbe essere il comportamento tipico dei forumisti. Certamente si scrive per comunicare e per ... farsi leggere, anche senza presupporre una condivisione di pensiero. Tanto meno lasciarsi condizionare da pregiudizi; nonostante tutto è sempre possibile che una persona abbia visioni diverse nel tempo. 
Si scrive per far sapere la propria opinione o per informare, ma anche per farsi ribattere o farsi criticare ... senza prendersela più di tanto.

tessa, io ho sempre avuto questo nickname da quando ho incominciato a frequentare i forum.
Tornare in alto Andare in basso
E.staff
Admin



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Lun 11 Mag - 9:36

Mi sembra, questo, il classico esempio di come una discussione che inizia con toni civili e amichevoli possa, con un po' di buona volontà, diventare antipatica.
In fondo, l'unica notazione critica, nel post iniziale di Lara verso Tessa, era questa: "Su Tessa, alzo le mani, non ho mai capito nè l'origine nè la direzione delle sue divagazioni, eppure costiituisce anch'essa un personaggio amabile a suo modo."
Francamente, non mi sembra un insulto.
Tuttavia, ci sta che si possa serenamente litigare, non bisogna per forza volersi bene, così come è del tutto naturale che chi è oggetto di critiche o di prese in giro possa non gradire.
La Tessa di SF era molto più "divagante" dell'attuale, e più sarcastica, ma evidentemente certe ruggini si conservano nel tempo: forse, in questa discussione, non era il caso di rinverdirle.
Lara la conosciamo, molto seria, e ha una concezione seria del forum, ma è la stessa di Radames e di Einrix, ai quali nessuno rimprovera di essere soporiferi
L'atteggiamnto divagante e quello serio possono benissimo coesistere, non vedo incompatibilità, a patto che non si vada a incidere nel personale - cioè ad alludere a situazioni mentali o esistenziali, per il solo gusto di fare battute.
D'alra parte, è vero anche che una perplessità, una curiosità verso un dettaglio della figura d'un forumista, non deve essere presa com un'indebita invadenza o un offesa: magari è solo curiosità, che può essere lo spunto di un dialogo più o meno amichevole.
Quindi, vorrei ecumenicamente dire "pace e bene, fratelli e sorelle", se potete.
Tornare in alto Andare in basso
http://es-forum.forumattivo.it
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Lun 11 Mag - 9:48

tessa ha scritto:
ah , ah ecco, era un periodo i cui a Roma pioveva pioveva, alcuni miei amici con loft a Marconi avevano dovuto sloggiare perche' il fiume travolgeva tutto, forse due o tre anni fa, e pioveva pioveva e io non sopporto la pioggia, il traffico in tilt, gli automibilisti incazzati il triplo, i vigili pure, le macchine in panne, chi scivolava e si rompeva il collo del femore, l'atmosfera lugubre che ti piomba adosso, Roma che ha tutto un colore di un azzurro slavato di stoviglia, mamma mia, e tu hai scritto un post molto carino sulla pioggia( ci mancavi solo tu), e dicesti che eri uscita per ora pranzo dall'ufficio a Castel Sant'Angelo, per camminare sotto la pioggia ( non ti bastava tutta quella che ti eri beccata, altra pioggia), e ti affacciasti dalla spalletta del ponte per vedere che succedeva giu'(...), e scrivevi che guardavi le foglie morte, i rami degli alberi che galleggiavano, facevano il mulinello, 

Tessa ... si apprezzano le belle giornate perché sono intervallate da altre senza sole. Poi, piove qui o lì perché da qualche altra parte c’è il sole, raramente piove con il sole (quando accade, qualcuno pensa che si sposano le volpi).
Dovremmo considerare che può anche piovere, e prepararci sia con lo spirito sia con soluzioni urbanistiche ed ingegneristiche per ovviare a questa eventualità, provvedendo a smaltire la pioggia, prima che provochi danni al traffico, alle cantine, ai centri abitati ed alle zone di pianura.
I poeti ne hanno subito sempre il fascino … (gli agricoltori, pure, in altro modo).


Ultima modifica di iafran il Mar 12 Mag - 18:28, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Radames




MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Lun 11 Mag - 11:26

A me soporifero l'aveva detto nessuno. disperato

Ma se me lo dice Estaff Amministratore, me lo prendo e porto a casa.  fischia
Tornare in alto Andare in basso
Rom




MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Lun 11 Mag - 11:59

Radames ha scritto:
A me soporifero l'aveva detto nessuno. disperato

Ma se me lo dice Estaff Amministratore, me lo prendo e porto a casa.  fischia

Ma che dici, Rada, tu sopori...fe... ro ...  Sleep
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Lun 11 Mag - 13:39

Lo sba...di..gli.....o  è  co..n.ta..gio...soo..oo ...     Sleep Sleep
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Ven 15 Mag - 0:41

L'amministratore ha scritto : Mi sembra, questo, il classico esempio di come una discussione che inizia con toni civili e amichevoli possa, con un po' di buona volontà, diventare antipatica.
In fondo, l'unica notazione critica, nel post iniziale di Lara verso Tessa, era questa: "Su Tessa, alzo le mani, non ho mai capito nè l'origine nè la direzione delle sue divagazioni, eppure costiituisce anch'essa un personaggio amabile a suo modo."
Francamente, non mi sembra un insulto.

----------
Perchè non lasci che se la svanghi Tessa con Radames?.... Finchè non usiamo i fucili ma le parole, non ci sono limiti alle armi che abbiamo. A parte i così detti "moderatori".
Un bacio
Paola
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Ven 15 Mag - 1:13

Ah, scordavo quasi. Per Tessa e per tutte le partigiane come me questa canzone:
https://www.youtube.com/watch?v=s_TdwJ76weQ
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Ven 15 Mag - 1:23

e ora questa
https://www.youtube.com/watch?v=8j6rYq4TkDg
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Ven 15 Mag - 10:53

Myosotis ha scritto:
Ah, scordavo quasi. Per Tessa e per tutte le partigiane come me questa canzone:
https://www.youtube.com/watch?v=s_TdwJ76weQ

Mi sono permesso di ascoltarla ... ho fatto male?
Tornare in alto Andare in basso
Micol



Località : roma-centro

MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Ven 15 Mag - 11:03

Grazie Myosotis, veramente belle,  ma a me mi piacciono molto anche i gioielli, oro bianco con diamanti, smeraldi e zaffiri ( me li faccio regalare...), sono ancora ammessa nella sinistra sinistra?
Baci timido
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Ven 15 Mag - 14:07

tessa ha scritto:
Grazie Myosotis, veramente belle,  ma a me mi piacciono molto anche i gioielli, oro bianco con diamanti, smeraldi e zaffiri ( me li faccio regalare...), sono ancora ammessa nella sinistra sinistra?

Mi sembra che Cornelia, la madre dei Gracchi, avesse tanti altri preziosi ... insieme a questi.
Tornare in alto Andare in basso
Myosotis



Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Sab 16 Mag - 16:35

Tessa ha scritto "mi piacciono molto anche i gioielli, oro bianco con diamanti, smeraldi e zaffiri ( me li faccio regalare...), sono ancora ammessa nella sinistra sinistra?

Devo ammettere che ci sono due scuole di pensiero nella così detta sinistrasinistra: una che stigmatizzerebbe la tua passione per i gioielli, perchè la vera compagna deve essere proletaria prima di tutto nello spirito e i gioielli sarebbero una passione "impura" per antonomasia in quanto roba da ricchi; l'altra, anche la mia, dove ciascuno dovrebbe sentirsi/essere liberissimo di coltivare tutte le passioni che vuole, nei modi che più ritiene opportuni e nei limiti in cui queste passioni non sviliscano la propria e l'altrui dignità, o nuocciano ad altri o alla collettività nel suo complesso.
In ogni caso, l'esperienza storica e la contemporaneità, la vita di ogni giorno sembra suggerire legami molto labili tra ciò che si possiede e ciò che si pensa o il modo come viviamo: così, come tra la moltitudine che non possiede nulla pascola e si riproduce un'ideologia post-fascista dai contorni tutt'altro che indeterminati, non vedo perchè ricchezza e socialismo dovrebbero escludersi a vicenda quali termini incompatibili tra di loro. 
Pertanto per me si, non ci dovrebbero essere problemi. Però io non è che faccia molto testo;-)

Un bacio anche a te
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Un piccolo ciao   Oggi a 21:15

Tornare in alto Andare in basso
 
Un piccolo ciao
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ciao ragazze!! passo per un saluto
» Oggi il mio piccolo compie 3 mesi
» Ciao amiche mie....
» Ciao a tutte
» ciao....mi presento...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ES - Circolare Rossa :: Via Induno :: Detto fra noi-
Andare verso: